MontevarchiNotizie

"Piazzale dei caduti", ecco la rotatoria sponsorizzata dai privati

La rotatoria nei pressi della Caserma dei Vigili del Fuoco, notevolmente migliorata attraverso gli interventi effettuati da realtà imprenditoriali del territorio

Rotatorie, aiuole, giardini, spazi giochi: continua l’elenco delle aree riqualificate a Montevarchi  con il contributo di imprese private grazie al regolamento comunale sulle sponsorizzazioni che rafforza il “mix virtuoso” tra pubblico e privato nel perseguimento dell’interesse comune e nel conseguimento di un risparmio di spesa corrente.

L’obiettivo messo a segno, stavolta, ha riguardato la rotatoria del “Piazzale in memoria dei caduti senza croce”, nei pressi della Caserma dei Vigili del Fuoco, notevolmente migliorata attraverso gli interventi effettuati da realtà imprenditoriali del territorio: Enotecnica Toscana di Rinaldi Claudio per la fornitura e l’assistenza di Ambrogio, il noto robot tagliaerba di Zucchetti Centro Sistemi, che è già attivo sul prato; Idroservice di Mealli Fabio per un importante intervento di recupero completo dell’impianto idraulico di irrigazione, inutilizzabile e guasto da anni, ma ora completamente funzionante; l’impresa Borri Riccardo per la potatura dei lecci e dei cipressi presenti all’interno della rotatoria; Edil Garden di Polendoni Daniele per il montaggio del cordolo cementizio perimetrale e Abbi Store di Margiacchi Stefano per la fornitura del cordolo stesso.

Un altro lavoro eseguito nel territorio comunale, curato nei minimi dettagli, che ha ricevuto il plauso del sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai Martini, da sempre convinta sostenitrice della collaborazione tra pubblico e privato laddove l’interesse prevalente sia sempre il bene comune.

“Ringrazio queste imprese locali che contribuiscono concretamente al recupero e al decoro del nostro tessuto urbano mettendo professionalità e competenze al servizio della città – afferma il Sindaco - Queste aziende rappresentano un fiore all’occhiello del loro settore e oggi si distinguono anche per l’impegno civico reso a tutta la comunità. Mi fa piacere constatare che questi interventi, legittimati anche dal nostro regolamento comunale sulle sponsorizzazioni, stiano aumentando di numero dando anche un forte esempio e uno stimolo per tutti a migliorare il luogo in cui viviamo. E’ il mix vincente tra pubblico e privato che questa Amministrazione comunale ha reso operativo attraverso le imprese che si rendono protagoniste di interventi diretti sempre a vantaggio della collettività.

Ringrazio ancora coloro i quali hanno voluto partecipare attivamente all’abbellimento di una parte significativa della città, considerata un’importante porta di accesso, mettendo un altro tassello nel recupero culturale del decoro urbano che sta coinvolgendo cittadini, ragazzi e imprenditori del territorio, già con risultati incoraggianti”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento