MontevarchiNotizie

Frana di Moncioni, due anni dopo. Il Pd: "Situazione peggiorata". Raccolta firme per un semaforo.

Le consigliere comunali del Pd Elisa Bertini e Francesca Neri hanno protestato contro "l'inerzia dell'amministrazione"

Le frane sulla Strada Comunale di Moncioni compiono due anni. Le Consigliere comunali del Pd Elisa Bertini e Francesca Neri hanno convocato una conferenza stampa direttamente sul posto per protestare contro "l'inerzia dell'Amministrazione del Sindaco Chiassai, visto che per questi importanti movimenti franosi ed altri che mettono a repentaglio altre strade extraurbane non c'è ancora una soluzione".

Siamo qui – dicono Bertini e Neri – per ricordare che queste frane ci sono ormai già da due anni. Abbiamo fatto quattro interrogazioni in Consiglio Comunale, ma ancora la situazione è questa, anzi è peggiorata perché con la nuova stagione delle piogge il movimento franoso è progredito interessando sempre di più la sede stradale. E come qui anche sulle strade di Caposelvi e di San Marco, dove ci sono altre transenne e altri sensi unici alternati”.

Non solo - dicono dal Pd - sulla strada di Moncioni c'è anche un evidente problema di sicurezza stradale.

Sono due movimenti franosi a distanza di poche decine di metri che ostruiscono metà della carreggiata – dicono – e la circolazione non è sicura: fino a qualche tempo fa c'era un semaforo per regolare il traffico, poi è stato tolto ed ora, soprattutto di notte e con cattivo tempo, questo tratto di strada è realmente pericoloso, anche perché non ci sono più nemmeno le segnalazioni luminose”.

Quanti usufruiscono di queste strade, operatori e residenti delle colline montevarchine sono preoccupati e chiedono risposte urgenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' iniziata una raccolta di firme tra quanti giornalmente percorrono questa strada – spiegano le due Consigliere – per sollecitare l'amministrazione Chiassai a garantire sicurezza alla circolazione ripristinando l'impianto semaforico e soprattutto a dare una soluzione definitiva a questo problema non da poco, anche perché si tratta di un collegamento fondamentale per le frazioni collinari. Stupisce infatti l'immobilismo di questa Amministrazione che, a distanza di due anni, non ha ancora completato la progettazione, né si sa a che punto in effetti sia, e soprattutto non è riuscita ad intercettare, o forse anche solo cercare, un finanziamento regionale o nazionale, non potendo nemmeno iniziare la gara di appalto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento