MontevarchiNotizie

Fa la spesa, ma dimentica di pagare. Dipendente Unicoop licenziata, le colleghe: "E' stata una disattenzione, reintegratela"

La storia arriva dal Valdarno

Una disattenzione che gli sta già costando cara. Una dipendente dell'Unicoop di Montevarchi, mentre si trovava fuori turno, ha dimenticato di pagare la spesa. Il fatto è accaduto quando la donna, usufruendo delle casse veloci, ha passato la tessera Coop che l'ha resa riconoscibile, ma senza però pagare. Due chiacchiere con le colleghe e poi l'apertura del cancello. 

Quando  le colleghe se sono accorte, l'hanno richiamata e lei è subito corsa a pagare quanto dovuto, circa una 40ina di euro.

La donna, delegata dell'Unione Sindacale di Base però è stata licenziata nell'aprile scorso da Unicoop che le ha contestato di aver sottratto la merce, tre uova di cioccolato, una confezione di hamburger e un'insalata.

Un licenziamento per giusta causa è quello intentato da Unicoop Firenze, le colleghe della donna si sono però mobilitate. In 60 hanno scritto una lettera chiedendo il reintegro della dipendente, ma per il momento l'azienda è stata inflessibile in attesa del pronunciamento del giudice del lavoro.

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

  • Lo zenzero fa bene, ma non sempre: quando e perché non va consumato

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Va a sbattere contro un muro: soccorso con Pegaso

  • Schianto all'alba in Valdichiana. Due feriti, uno è in gravi condizioni

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento