MontevarchiNotizie

Nasce il primo parco giochi inclusivo in piazza della Repubblica

I ringraziamenti del sindaco Chiassai Martini: “Con questa opera, la città acquista un valore morale più grande”

L’impegno per ottenere il primo parco giochi inclusivo in piazza della Repubblica, dove tutti i bambini possano giocare con le stesse opportunità, si è concretizzato. Un altro obiettivo centrato dall’amministrazione Chiassai, che si è spesa molto per realizzare l’opera, ottenuta grazie alla fondamentale collaborazione tra il pubblico e importanti aziende private che, grazie alle sponsorizzazioni,  hanno contribuito alla realizzazione: le imprese “Toyo Tires”, azienda leader nella produzione di pneumatici, e la “Greentire”, specializzata nel recupero il 96% della gomma presente in ogni pneumatico, con il riutilizzo del materiale per rendere sicuri i parchi giochi, o per realizzare l'intaso dei campi in erba sintetica o dei fondi stradali, le quali si sono occupate del “tappeto” dove posare le attrezzature; altre aziende: la Fabbri Srl - Costruzioni Meccaniche e la C.B.S  srl, azienda di pulitura metalli, hanno dato il loro contributo, mentre gli scavi sono stati realizzati dalla Ditta “Dini Natale Costruzioni” con la partecipazione di AL.CA Costruzioni. Infine, grazie all’Associazione la Crisalide è stato attivato, per l’acquisto dei giochi, il progetto di crowdfunding  “Giocolando”, in collaborazione sempre con il Comune, le sezioni soci Unicoop Firenze di Montevarchi, Valdarno Fiorentino, San Giovanni Valdarno e la Fondazione “Il Cuore si scioglie”.
Il parco sarà così composto: da una altalena con cestone, una giostra e una casetta interattiva, naturalmente tutte accessibili, diventando un luogo di inclusione e integrazione per tutti i bambini.

“Mi preme ringraziare principalmente la nostra consigliera comunale Alessandra Bencini che per prima ha avuto l’idea, ed ha seguito costantemente tutte le fasi di questo importante progetto di solidarietà rivolto ai bambini –afferma il sindaco Silvia Chiassai Martini -  Con questa opera, la nostra città acquista un valore morale più grande. Ringrazio sopratutto le aziende private che, a vario titolo, hanno dato il loro prezioso contributo per realizzare ogni aspetto del nuovo parco giochi agendo sempre in sinergia con la parte; l’Associazione la Crisalide, le sezioni Unicoop, la Fondazione “Il cuore si scioglie” e tutti i cittadini, per l’adesione a Giocolando che ha permesso di concludere un progetto che questa Amministrazione ha fortemente voluto. Ha vinto la solidarietà e il bene comune. I cittadini di Montevarchi, le imprese, le associazioni, hanno dimostrato concretamente di non perdere alcuna occasione per migliorare la città e, in particolare, Piazza della Repubblica, punto di riferimento storico e molto frequentato dalle famiglie.  Abbiamo ricevuto in questi anni molte sollecitazioni e, in assenza di fondi regionali disponibili, abbiamo percorso tutte le strade possibili raggiungendo un risultato straordinario di pubblica utilità. Quando la sinergia tra pubblico e privato centra l’obiettivo, dobbiamo tutti essere orgogliosi pensando al sorriso dei bambini e ai loro giochi”

Il parco giochi sarà inaugurato ufficialmente domani, sabato 31 agosto, alle ore 11.30, in Piazza della Repubblica, in occasione della Festa del Perdono.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Siamo increduli e addolorati, Federico conosce solo il lavoro". Così gli amici di Ferrini, accusato di omicidio

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Batterio New Delhi: un caso nell'Aretino. Il monitoraggio e la prevenzione in Toscana

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento