MontevarchiNotizie

La “Gruccia” diventa ospedale No Covid

L’ospedale della Gruccia, come tutti gli altri della Sud Est, viene rifornito quasi ogni giorno con Dispositivi di protezione personale di varia natura, ciascuno destinato ad un diverso uso, a seconda della tipologia di lavoro che viene effettuato

 Ieri il direttore generale Antonio D’Urso ha fatto visita all’ospedale valdarnese per incontrare i dipendenti, avere un confronto con loro e ringraziarli per quanto stanno facendo. Inoltre si è confrontato anche con il presidente della Conferenza dei Sindaci Sergio Chienni sulle varie questioni sanitarie relative alla vallata.

“Nella riorganizzazione generale dei presidi della Sud Est, a cui stiamo lavorando per rispondere all’emergenza Coronavirus, quello di Montevarchi è il punto di riferimento per il ricovero dei pazienti No Covid – spiega il direttore - In particolare quelli affetti da patologie cardiovascolari e neuro vascolari, ad esempio. Laddove un paziente sospetto Covid venisse preso in carico dal Pronto Soccorso, sarà opportunamente valutato. In caso di sospetto confermato, verrà trasferito all’ospedale di Arezzo”. 

L’ospedale della Gruccia, come tutti gli altri della Sud Est, viene rifornito quasi ogni giorno con Dispositivi di protezione personale di varia natura, ciascuno destinato ad un diverso uso, a seconda della tipologia di lavoro che viene effettuato. Le mascherine chirurgiche consegnate negli ultimi giorni sono di tre tipi: quelle classiche cioè chirurgiche (usate in sala operatoria), quelle in tessuto non tessuto fornite dalla Regione e, infine, quelle della Protezione civile. I Dispositivi sono tutti forniti da canali ufficiali e individuati come idonei a garantire la sicurezza dell’operatore e del paziente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei giorni scorsi dalla Direzione della Sud Est è partita una nuova informativa ai dipendenti su come e quando si utilizzano i vari Dispositivi e con le indicazioni per una corretta vestizione, svestizione e per lo smaltimento dei Dispositivi stessi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in autostrada: muore a 33 anni

  • "Smettetela di potare gli olivi". Ghinelli duro: "Faremo i controlli". Oggi 3 multe per le "giratine"

  • La mamma in ospedale e la nonna vittima del Coronavirus: due fratellini restano soli in casa

  • Inseguimento in zona Tortaia: i carabinieri fermano un 20enne, aveva preso la moto per farsi un giro

  • Coronavirus, Ghinelli: "Oggi era atteso il picco dei contagi, invece siamo a zero". Stop ai droni per i controlli

  • "Ho vinto il Coronavirus: resistete e non sottovalutatelo". La storia di Dario, aretino 38enne curato ad Abu Dhabi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento