MontevarchiNotizie

Montevarchi chiama a raccolta il consiglio comunale

Lunedì 28 novembre alle ore 14.30 il Presidente del Consiglio Comunale Claudio Rossi ha convocato la seduta del Consiglio Comunale presso la Sala Consiliare della Bartolea. Questo l’ordine del giorno dei lavori. Dopo l’apertura della seduta e...

Montevarchi - palazzo varchi-2

Lunedì 28 novembre alle ore 14.30 il Presidente del Consiglio Comunale Claudio Rossi ha convocato la seduta del Consiglio Comunale presso la Sala Consiliare della Bartolea. Questo l’ordine del giorno dei lavori.

Dopo l’apertura della seduta e la nomina degli scrutatori, si passerà alle eventuali comunicazioni ai sensi dell'art. 56 comma 7, del regolamento per il funzionamento del consiglio comunale.

Al 3°, 4° e 5° punto sono previste le interrogazioni e a seguire le mozioni e gli ordini del giorno. Sono tre le mozioni presentate per questa seduta, insieme a un ordine del giorno.

La prima, presentata congiuntamente da tutti e 4 i gruppi consiliari di maggioranza (Prima Montevarchi, Forza Italia, Lega Nord e Montevarchi in Salute), riguarda la situazione dell’Ato Toscana Sud sui rifiuti e sulle indagini in corso circa la gara d’appalto per l’individuazione del gestore unico dei rifiuti, con l’invito al Sindaco e alla Giunta ad attivarsi presso l’Ato Toscana Sud per avviare celermente le procedure per l’individuazione del nuovo Direttore Generale per garantire la piena operatività dell’ente e sulla base della sentenza del Tar della Toscana ad operare affinchè si avvii l’iter di modifica della legge regionale per superare il sistema di gestione del ciclo dei rifiuti attraverso le aree vaste ridando autorità decisionale ed organizzativa ai singoli comuni.

Anche la seconda mozione, a firma del Gruppo Consiliare Montevarchi Democratica, riguarda il tema dell’Ato Toscana Sud a seguito delle indagini in corso sulla gara d’appalto, con la nomina in qualità di Direttore Pro-Tempore dell’Ing. Tacconi, ritenuto dal Gruppo Consiliare non idoneo a ricoprire tale ruolo, perché negli anni precedenti è stato stretto collaboratore dell’ex Direttore Generale oggi sottoposto a indagini.

Pertanto si chiede al Sindaco e alla Giunta di inviare una richiesta formale agli organi assembleari dell’Ato di revoca della delibera di nomina dell’Ing. Tacconi con la proposta di nomina di un nuovo direttore generale pro-tempore proveniente da ruoli amministrativi esterni dell’organico Ato e preferibilmente fiduciario dei comuni. Infine l’ultima mozione, sempre a firma del Gruppo Consiliare Montevarchi Democratica, impegna il Sindaco e la giunta affinchè entro il 10 Dicembre p.v. si invii una formale richiesta al Sindaco di Terranuova Bracciolini e di San Giovanni Valdarno per avere la loro disponibilità a verificare se vi è la intenzione di approvare la convenzione costitutiva del corpo associato di polizia municipale fra i tre comuni. Al 6° punto si affronterà l’argomento della variazione di bilancio di previsione 2016-2018; al 7° punto si discuterà della risoluzione consensuale del Servizio di Segreteria Generale tra i comuni di Montevarchi e di Terranuova Bracciolini. L’8° punto sarà dedicato allo spostamento di un tratto della strada vicinale denominata “Dei Selvatici o Salvatici”

Potrebbe interessarti

  • Sigarette addio: trucchi e consigli per smettere di fumare

  • Le Vertighe: la storia del santuario e dell'immagine di Maria, patrona dell'autostrada

  • Prima di partire per un lungo viaggio...non dimenticare queste 8 cose

  • Come pulire il pelo dei nostri amici a quattro zampe. I consigli

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • E' morta Nadia Toffa, l'abbraccio di Jovanotti: "Bastava un attimo per volerti bene"

  • Schianto tra due auto, feriti due ventenni

  • Trovato all'alba in piazza Sant'Agostino il 33enne scomparso

  • Cade dalle scale di un locale, grave un 66enne

  • Che Arezzo: la Roma vince 3-1, ma solo nella ripresa

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento