MontevarchiNotizie

Montevarchi, approvato regolamento sulle sponsorizzazioni

Una rivoluzione copernicana per il Comune di Montevarchi. Con l’approvazione in consiglio comunale si è reso operativo il regolamento sulla gestione delle sponsorizzazioni. Un atto importante per l’amministrazione comunale guidata da Silvia...

silvia-chiassai

Una rivoluzione copernicana per il Comune di Montevarchi. Con l’approvazione in consiglio comunale si è reso operativo il regolamento sulla gestione delle sponsorizzazioni.

Un atto importante per l’amministrazione comunale guidata da Silvia Chiassai: “Il privato potrà operare per un obiettivo di interesse pubblico” finanziandi attività e

nuovi progetti, anche in considerazione della forte riduzione di trasferimenti statali. Il fine principale: sviluppare un mix virtuoso tra il perseguimento dell’interesse comune e il conseguimento del risparmio di spesa corrente. Con questo regolamento, il Comune intende avviare nuove procedure per reperire e definire contratti di sponsorizzazione con soggetti pubblici e privati in occasione, di eventi

culturali, sociali, ricreativi o sportivi, e non solo. In particolare, il contratto di sponsorizzazione servirà per realizzare, o acquisire, a titolo gratuito: interventi, servizi, beni, attività, inseriti nei programmi di spesa con finanziamento a carico

del bilancio comunale. L’eventuale sponsor, tramite specifici bandi ad evidenza pubblica, parteciperà a queste iniziative di interesse pubblico; il Comune, a sua volta, veicolerà, a soli fini pubblicitari, il nome dello sponsor con l’utilizzo del suo marchio,

o logo, e di altri messaggi.

“E’ un altro obiettivo che abbiamo raggiunto, con soddisfazione - afferma il sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai - Ho ricevuto nei mesi scorsi numerose sollecitazioni avanzate da attività florivaistiche, commerciali, e artigianali del nostro territorio che potrebbero partecipare finanziariamente, e non solo, alla realizzazione di iniziative.

Credo molto nella collaborazione tra il Comune e il privato quando l’interesse prevalente sia sempre quello pubblico. Da una parte potrebbe essere l’occasione per recuperare, con piccoli interventi mirati, e sempre a titolo gratuito, anche il nostro patrimonio

urbano, oppure potremmo finanziare manifestazioni di vario tipo da dedicare alla valorizzazione e al miglioramento della nostra città. Dall’altra parte, possiamo facilitare, anche attraverso la diffusione del marchio di uno sponsor, o di altre forme di pubblicità

stabilite dal bando, la conoscenza di tante attività locali che necessitano, in un momento di crisi, di un ritorno maggiore di visibilità a fronte di un loro intervento diretto per il bene della comunità. Credo che sia importante poter utilizzare le competenze

specifiche e i punti di forza delle varie imprese che operano in settori strategici del tessuto socio-economico di Montevarchi. Dopo la presentazione della nostra campagna di comunicazione sul decoro urbano, abbiamo messo un altro tassello al progetto di riqualificazione

della città, coinvolgendo sempre di più gli stessi cittadini”

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Io sto con Walter". Pioggia di adesioni, dopo Sofri arriva la solidarietà di Scanzi: "Tieni duro"

  • Schianto fra auto, sette feriti: bimbo di 4 anni gravissimo. Altri due bambini coinvolti

  • Lieve scossa di terremoto ad Arezzo: epicentro nella zona di Olmo

  • Schianto lungo la regionale 71: strada temporaneamente chiusa. Due feriti

  • Guida 2020 de L'Espresso: due ristoranti della provincia di Arezzo con il "cappello". Tutti i top della Toscana

  • Scossa di terremoto nell'Aretino: 2,7 gradi della scala Richter

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento