MontevarchiNotizie

Mensa scolastica. Pd alla carica: "Nessuna soluzione concreta per evitare discriminazioni"

"200 bambini rischiano di non avere un pasto a scuola e il sindaco Chiassai che fa? Scrive al Ministro “per avere chiarimenti in merito in assenza delle linee guida” e invoca una legge e finanziamenti statali".

L'intervento è quello del Partito Democratico di Montevarchi che prende la parola all'indomani del caso che riguarda la refezione scolastica del capoluogo. 

E a questi 200 bambini di Montevarchi che già domani si troveranno con i loro coetanei a mensa, ma non avranno lo stesso pasto e solo pane e olio, non ci pensa? Non una parola su una soluzione concrete e immediata per evitare ennesimi casi di discriminazione, ma, con un copione purtroppo già visto, solo e ancora demagogia e scarico di responsabilità.

Abbiamo segnalato il problema al Consiglio Comunale, avanzato proposte concrete per non trovarci in quel 'caos' che lo stesso Sindaco Chiassai paventa: modifiche al regolamento delle mense comunali, introduzione di ulteriori facilitazioni e anche un fondo sociale per chi proprio non può, ma ci è stato risposto con la solita aria di sufficienza.

Potevamo aspettarci qualcosa di più dall'Amministrazione il cui Vice Sindaco e Assessore all'Istruzione e per giunta anche al Sociale, brindava su una barca in mezzo ad un esotico mare al primo anniversario del 'pane e olio'? Lo stesso Vice Sindaco che avrebbe potuto rivolgere lo stesso appello anche ai parlamentari leghisti e della destra, visto che si invoca una nuova Legge, e vi è da chiedersi perché proprio e solo a Montevarchi questo sia diventato un problema così grave. 

Ora invitiamo tutti gli insegnanti e i genitori a denunciare con forza nuovi casi di discriminazione che dovessero avvenire nelle mense comunali di Montevarchi. Sui bambini non ci devono essere bandiere politiche.

Caso mensa, Chiassai e Tassi scrivono al Ministero per linee guida chiare

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Io sto con Walter". Pioggia di adesioni, dopo Sofri arriva la solidarietà di Scanzi: "Tieni duro"

  • Schianto fra auto, sette feriti: bimbo di 4 anni gravissimo. Altri due bambini coinvolti

  • Lieve scossa di terremoto ad Arezzo: epicentro nella zona di Olmo

  • Schianto lungo la regionale 71: strada temporaneamente chiusa. Due feriti

  • Guida 2020 de L'Espresso: due ristoranti della provincia di Arezzo con il "cappello". Tutti i top della Toscana

  • Scossa di terremoto nell'Aretino: 2,7 gradi della scala Richter

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento