MontevarchiNotizie

Gli studenti dell'istituto tecnico sportivo del Valdarno a lezione presso la Clinica di riabilitazione toscana

Progetto di alternanza scuola lavoro. Alunni a contatto con la storia, le attività e i servizi dell'istituto

La Clinica di Riabilitazione Toscana si è trasformata stamani nell’aula degli studenti delle classi 3ASP e 4ASP dell’Istituto tecnico Economico indirizzo sportivo del Valdarno. Nell’ambito del progetto di alternanza scuola – lavoro, gli studenti sono entrati in contatto con la storia, le attività e i servizi della CRT.

Il Direttore generale Antonio Boncompagni ha illustrato le principali caratteristiche della clinica e le risposte che offre ad un territorio che non si limita più al Valdarno ma comprende l’intera Toscana meridionale. La dottoressa Elena Aldinucci, Coordinatrice della riabilitazione, si è soffermata sulla professionalità e sulle attività del fisioterapista. La figura del medico è stata illustrata dalla dottoressa Stefania Canova, responsabile dell’attività medica ambulatoriale in CRT mentre il Direttore amministravo Franco Paolucci ha presentato il Bilancio sociale della Clinica.

Referente dell’ISIS Valdarno per questo progetto è la professoressa Cristina Ulivieri con le colleghe Dora Lombardi, Maria Antonio Galluzzo, Maria Cristina Viglianisi e con il Dirigente scolastico Lorenzo Pierazzi.

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

  • Lo zenzero fa bene, ma non sempre: quando e perché non va consumato

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Va a sbattere contro un muro: soccorso con Pegaso

  • Schianto all'alba in Valdichiana. Due feriti, uno è in gravi condizioni

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento