MontevarchiNotizie

Riorganizzazione del personale al Comune di Montevarchi: nuovi incarichi per 3 dirigenti

Il comune di Montevarchi ha pubblicato tre delibere con le quali illustra la redistribuzione delle cariche dirigenziali in tre settori, tra i quali quello della Polizia Municipale

Nuovo assetto organizzativo a Montevarchi, dove sono state redistibuite le cariche dirigenziali in base alle unità operative autonome create. Tre i provvedimenti che la giunta Chiassai ha firmato per redistribuire le deleghe ai dirigenti.

Dal  30 settembre prossimo e fino alle fine del mandato, Rita Milaneschi assume l'incarico di dirigente dell'unità per i Rapporti Istituzionali - Affari Generali - Segreteria - Servizi delegati dallo Stato, per lo svolgimento delle funzioni di segreteria del sindaco; segreteria del presidente del consiglio comunale; segreteria e assistenza alla giunta comunale; contenzioso; funzioni di erogazione di servizi anagrafici;  funzioni di erogazione di servizi di stato civile; funzioni di organizzazione e svolgimento delle consultazioni elettorali e referendarie; funzioni di toponomastica; funzioni di gestione del protocollo informatico e archivi di deposito;

La seconda delibera riguarda Domenico Bartolo Scrascia che da oggi, 18 settembre, e fino alla scadenza del mandato, assume l’incarico per la posizione dirigenziale del 2° Settore “Urbanistica-Edilizia, nonché la responsabilità direzionale dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico, Comunicazione, Promozione del Territorio, Archivi Storici, Cultura e Biblioteche, per lo svolgimento di funzioni in materia urbanistica, convenzioni urbanistiche ivi comprese le convenzioni relative alle aree PIP e PEEP, riqualificazione centro storico; funzioni relative all’edilizia pubblica e privata e controllo del territorio; funzioni relative alla gestione del sistema informativo territoriale; funzioni in materia di catasto; funzioni relative allo Sportello Unico Attività produttive; funzioni in materia di entrate extra tributarie proprie. funzioni di informazione comunicazione e URP; funzioni di promozione del territorio; funzioni relative alla Biblioteca e Archivi Storici; funzioni in materia di attività e beni culturali; funzioni in materia di entrate extra tributarie proprie.

La terza delibera riguarda Marco Girolami che assume l'incarico per la posizione dirigenziale del Corpo Associato Di Polizia Municipale, nonché la responsabilità direzionale delle Politiche Sociali - Educazione - Istruzione - Trasporti Scolastici e altri servizi scolastici - Casa - Sport - Gemellaggi, per lo svolgimento delle funzioni relative alla Polizia Municipale, così come individuate nel regolamento del corpo associato; coordinamento safety e security; funzioni in materia di entrate extra tributarie proprie; politiche sociali e gestione del servizio civile; funzioni in materia di contributi in conto affitto relativamente ai contratti di locazione di immobili privati di cui al fondo previsto dall’art.11 della legge 431/1998; funzioni in materia di politiche della casa, ivi comprese le assegnazioni degli alloggi popolari ai sensi della legge regionale 96/96; funzioni in materia di educazione, istruzione e formazione; funzioni di trasporto scolastico e altri servizi scolastici; funzioni in materia di Sport; funzioni in materia di gemellaggi e cooperazioni internazionali; funzioni relative allo Sportello di Prossimità; funzioni in materia di entrate extra tributarie proprie;

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Trasporto eccezionale perde lastre di cemento in curva. Chiuso lo svincolo al ponte dell'ex Lebole

  • Tre lavoratori "in nero": chiuso ristorante. Un familiare precepiva il reddito di cittadinanza

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

  • Schianto auto moto, due 19enni feriti: uno soccorso con Pegaso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento