MontevarchiNotizie

Giardini Spinelli, Grasso contro la giunta: "Boria e arroganza, siete gli Attila del Comune"

Montevarchi Democratica attacca l'amministrazione: "Venduto un parco pubblico per farci appartamenti e supermercato. Quanta ipocrisia"

Francesco Maria Grasso di Montevarchi Democratica attacca la giunta Chiassai sulla questione dei giardini Altiero Spinelli.

"Il Tar di Firenze ha riconosciuto che gli uffici urbanistica del Comune hanno svolto le pratiche amministrative in sintonia con la legge. Grande esultanza della sindaca Chiassai e rallegramenti da tutti i componenti della maggioranza di centro destra. Noi eravamo sicuri che le pratiche burocratiche fossero corrette. Nella pochezza politica della maggioranza di centro destra che governa il comune di Montevarchi non si accorgono che il problema era ed è che questi signori saranno ricordati per aver venduto un parco pubblico per farci costruire 40 appartamenti o un supermercato quando sia in campagna elettorale che nelle solite dichiarazioni pubbliche di propaganda sono a favore del verde e degli alberi. Farisei ipocriti.

Non sono riusciti a reperire risorse in altro modo e svendono i gioielli di città che generazioni di montevarchini hanno costruito. Sarete ricordati come gli "attila " di questo comune. Prendo a prestito le giuste, semplici osservazioni di un cittadino di centro destra segnalatemi da un gruppo di montevarchini della componente verde - ambientalista:

Sig. sindaco, dovrebbe ben sapere che il TAR non emette sentenze di merito. L'amministrazione preferisce il cemento, può farlo ma sempre cemento al posto del verde rimane! E allora quale vittoria di Pirro avete fatto? I residenti della zona dovrebbero esultare sol perché ha fatto tutto a norma di legge? E poi le minoranze andrebbero rispettate: quando ero in Consiglio, la sinistra lo faceva, questo debbo ammettere. Io ero nei banchi di una piccola opposizione, con un grande Luciano Bucci. I voti sono di Luciano, tutti lo sanno. Non suoi cara sindaco, ma chi la conosceva? Di cosa si vanta sindaco?
Come sanno gli studenti del primo anno di legge, le scelte di pura amministrazione sono insindacabili dal TAR e allora cosa mai ci racconta? Una sentenza che dice che la scelta del cemento è a norma di legge? Grazie, grazie, grazie. E fatela finita con la solfa dell’asfalto, non ci casca più nessuno. Vista via Roma? In ogni caso distruggiamo un giardino per rifare l’asfalto, accidenti che prodezza! Sono un democristiano di centro destra, ma grazie a Dio dopo aver visto la sua campagna elettorale ed averla guardata negli occhi non le ho dato il mio voto. Presto torneremo a votare e lei se ne andrà finalmente a casa.
Pietro Ghinassi

Potete star tranquilli, cacceremo con una valanga di voti democratici questi incompetenti politici, arroganti, prepotenti, boriosi del governo di centro destra, pro tempore di Montevarchi, e riporteremo la sindaca con la sua altezzosa arroganza alla contrada di appartenenza in quel di Siena. Potete scommettere fin d'ora! Costruiremo nelle prossime settimane una grande alleanza civica, ambientalista, amante della città, aperta a tutti i volenterosi che vogliono dare un segnale nuovo a questa giunta e a questo sindaco anche per salvare i giardini Altiero Spinelli".

Potrebbe interessarti

  • Cattivo odore e calcare, come pulire la lavatrice

  • Piscine all'aperto. Ecco dove andare ad Arezzo e provincia

  • Le origini del nome Colcitrone

  • Piscine interrate, costi e tempi per averne una

I più letti della settimana

  • "Le hanno tolto i pantaloni per stuprarla, Martina si è difesa con i graffi. Scappando, è caduta dal balcone"

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Ritrovati i due bambini dispersi, erano bloccati al fiume con il nonno ferito

  • Cattivo odore e calcare, come pulire la lavatrice

  • Schianto in moto contro un trattore: un ferito grave. Soccorso con Pegaso

  • Scoperto mentre lavorava a nero in un ristorante. L'ispettorato: "Era destinatario del reddito di cittadinanza"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento