MontevarchiNotizie

Suolo pubblico pagato in anticipo e controlli sulle licenze: stretta sugli ambulanti

Le disposizioni entreranno in vigore da questa settimana e riguarderanno i banchi del mercato settimanale di Montevarchi

Pagamento Cosap anticipato e poi controlli più ferrei sulle licenze.
Sono le disposizioni previste dall'amministrazione comunale di Montevarchi che, già a partire da questa settimana, intende mettere in campo per dichiarare lotta all'abusivismo e ai furbetti dei mercatini.

La volontà è quella condivisa dopo un lungo e serrato confronto con le associazioni di categoria che, a loro volta, hanno sollecitato il sindaco Silvia Chiassai Martini sulla questione. 

"L'amministrazione comunale, infatti, come è già avvenuto per i servizi mensa, trasporti e anche per i tributi minori - fanno sapere da Palazzo Varchi - intende ottenere il pagamento anticipato dell'occupazione dell'area di mercato. Così gli spuntisti (cioè coloro che non hanno un'assegnazione permanente) pagheranno anticipatamente il corrispettivo del canone sul suolo pubblico recandosi direttamente presso la tesoreria o l'economato comunale". 

Una disposizione che entrerà in vigore già da questa settimana.

Tra i provvedimenti presi dall'amministrazione c'è anche la notifica dei ruoli Cosap per il recupero di tutte le morosità pregresse e un'intensificazione dei controlli sulle licenze e su tutti gli altri documenti indispensabili all'esercizio della suddetta attività.

"L'amministrazione e gli esercenti/ambulanti - proseguono dal comune - sono convinti che il rispetto delle regole migliori anche il livello di decoro del mercato. Anche questa iniziativa rientra nella politica di lotta all'evasione e di recupero delle morosità di questa amministrazione a tutela del cittadino e dell'esercente onesto che contribuiscono regolarmente ai pagamenti, rispettando le regole".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Io sto con Walter". Pioggia di adesioni, dopo Sofri arriva la solidarietà di Scanzi: "Tieni duro"

  • Schianto fra auto, sette feriti: bimbo di 4 anni gravissimo. Altri due bambini coinvolti

  • Lieve scossa di terremoto ad Arezzo: epicentro nella zona di Olmo

  • Schianto lungo la regionale 71: strada temporaneamente chiusa. Due feriti

  • Guida 2020 de L'Espresso: due ristoranti della provincia di Arezzo con il "cappello". Tutti i top della Toscana

  • Scossa di terremoto nell'Aretino: 2,7 gradi della scala Richter

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento