MontevarchiNotizie

Anpi Valdarno: "Costituire un Comitato antifascista permanente in Valdarno"

Verso l'apertura di una nuova sede a Montevarchi

La mobilitazione continua. Anpi Valdarno ha deciso di continuare sulla strada tracciata con le iniziative antifasciste del 17 e del 19 maggio, a Montevarchi.

"La nostra proposta - è quella di costituire un Comitato antifascista permanente in Valdarno. E' una proposta che rivolgiamo ai cittadini, alle associazioni, alle istituzioni democratiche della vallata. La proposta di un Comitato permanente risponde al bisogno di democrazia e di contrasto al neofascismo".

"L'iniziativa nasce sia dalla volontà espressa dai partecipanti all'iniziative dello scorso maggio sia per reagire in modo convinto e costante, per riaffermare e difendere la cultura dei valori democratici della nostra Costituzione. Una scelta necessaria di fronte al tentativo di organizzazione e di presenza anche sul nostro territorio di forze d'ispirazione nazionaliste, razziste e neofasciste".

Con questo spirito L'Anpi valdarno che ha sede a San Giovanni Valdarno oltre che promuovere il Comitato Antifascista, prossimamente si attiverà anche per aprire una nuova sede distaccata nel comune di Montevarchi. 

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

  • Lo zenzero fa bene, ma non sempre: quando e perché non va consumato

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Va a sbattere contro un muro: soccorso con Pegaso

  • Schianto all'alba in Valdichiana. Due feriti, uno è in gravi condizioni

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento